logo fondazione fonatana trasparente

"Opere"

Le tipologie

Le opere sono presentate seguendo un'organizzazione per cicli tipologici, proposta da Enrico Crispolti sin dalla prima edizione del Catalogo ragionato fontaniano

I cicli corrispondono a modalità operative differenti, effettivamente distinte del lavoro dell'artista e, per la maggior parte, nate da indicazioni suggerite dallo stesso Fontana.

  • Le Sculture (1925-1967)
  • I Buchi (1949-1968)
  • Le Pietre (1952-1956)
  • I Barocchi (1954-1957)
  • I Gessi (1954-1958)
  • Gli Inchiostri (1956-1959)
  • Gli Olii (1957-1968)
  • I Tagli (1958-1968)
  • I Quanta (1959-1960)
  • Le Nature (1959-1960)
  • I Metalli (1961-1968)
  • La Fine Di Dio (1963-1964)
  • I Teatrini (1964-1966)
  • Le Ellissi (1964-1967)
  • Le Ambientazioni (1926-1968)
  • I Disegni (1928-1968)
  • Le Ceramiche (1949-1968)

 

  • 1 Le Sculture
    Le Sculture (1925-1967)
  • 2 I Buchi
    I Buchi (1949-1968)
  • 3 Le Pietre
    Le Pietre (1952-1956)
  • 4 I Barocchi
    I Barocchi (1954-1957)

  • 5 I Gessi
    I Gessi (1954-1958)
  • 6 Gli Inchiostri
    Gli Inchiostri (1956-1959)
  • 7 Gli Olii
    Gli Olii (1957-1968)
  • 8 I Tagli
    I Tagli (1958-1968)

  • 9 I Quanta
    I Quanta (1959-1960)
  • 10 Le-Nature
    Le Nature (1959-1960)
  • 11 I Metalli
    I Metalli (1961-1968)
  • 12 La- Fine- di DIO
    La Fine Di Dio (1963-1964)

  • 13 I Teatrini
    I Teatrini (1964-1966)
  • 14 Le- Ellissi
    Le Ellissi (1964-1967)
  • 15 Le- Ambientazioni
    Le Ambientazioni (1926-1968)
  • 16 I Disegni
    I Disegni (1928-1968)

  • 17 Le- Ceramiche
    Le Ceramiche (1949-1968)
  • ghost
  • ghost
  • ghost