logo fondazione fonatana trasparente

"1921-1930"

Gli anni della formazione.

Nel 1921 torna nel paese di nascita, a Rosario di Santa Fè, e decide di seguire la tradizione artistica familiare e dedicarsi solo alla scultura. Inizia il lavoro nell'atelier del padre, "Fontana y Scarabelli", la cui importante produzione è focalizzata sulla scultura cimiteriale. Dopo il successo nel concorso per un rilievo commemorativo a Louis Pasteur per la facoltà di Medicina dell'Università Nazionale del Litorale, nel 1924 cambia prospettiva e si dedica alla scultura intesa non più come produzione artistica commerciale, ma come ricerca. Si mette dunque in proprio, aprendo uno studio di scultura a Rosario. Tra il 1925 e il 1927 vince diversi concorsi pubblici e riceve le prime commissioni importanti, come il Monumento all'educatrice Juana Blanco in Calle San Salvador a Rosario. Verso la metà del 1927 torna in Italia, di nuovo a Milano, dove si iscrive al primo anno di scultura dell'Accademia di Belle Arti di Brera (1927-1928). Qui inizia a seguire i corsi di Adolfo Wildt e la Scuola del marmo: a fine anno è promosso al 4° corso e, al termine del 1929, si diploma presentando come lavoro finale la scultura El auriga (1928).

In questo periodo è ancora forte l'influenza del Maestro e si riscontra, tra le altre opere, nelle diverse realizzazioni cimiteriali per il Monumentale di Milano (Cappella Mapelli, 1928; Tomba Berardi, Loculi Pasta e Locati, 1929). Il 1930 è per Fontana un anno colmo di avvenimenti significativi: partecipa alla XVII Biennale di Venezia (ove è commissario Wildt), presentando le sculture Eva (1928) e Vittoria fascista (1929), e tiene la sua prima personale alla Galleria del Milione, a Milano, voluta e organizzata da Edoardo Persico. È qui che l'artista espone Uomo nero (1930), opera di profonda rottura, disapprovata dallo stesso Wildt.

 

 

 

<< pagina precedente - pagina successiva >>

 

single kontakte

Fondazione Lucio Fontana - Corso Monforte, 23 - 20122 Milano tel: 02 76005885 - C.F. 97024510154

escort italy
brazzers.com

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

credits: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. & Pmi2.0

free hd porn pornpros porn angel porn
Created with Joomla CMS V2.5